progetto “mala tempora currunt”

In un tempo in cui per interessi di pochi viene censurata l’informazione di molti, e il governo berlusconi ostacola la conoscenza della verita’ da parte dei cittadini, anzi promuove l’ignoranza e il pregiudizio, il bigottismo e il razzismo,

in un tempo in cui e’ diventato impossibile conoscere i veri fatti guardando la tv,
per informarsi bisogna ricorrere alla rete.

Ecco il frutto di mesi di accumulo di fonti valide per capire DAVVERO cosa sta succedendo:

1. Rubrica Passaparola di Marco Travaglio: ogni lunedi’ sceglie e analizza in mezz’ora un fatto (generalmente giudirico) degno di nota per il destino del paese. Estremamente chiaro, divulgativo e approfondito. Anche una lezione di diritto pubblico -di questi tempi- puo’ avere contenuti rivoluzionari.
http://voglioscendere.ilcannocchiale.it/?r=135020

2. Che dicono di noi. Il meglio della stampa estera a proposito del nostro paese. (Tutto tradotto in italiano).
http://chediconodinoi.blogspot.com

3. Indymedia sezione Italia. A 360 gradi su economia, politica, sicurezza, immigrazione, ambiente. Da vedere.
http://italy.indymedia.org/it/feature/archive_nat.shtml

4. Generazione V. Davvero ben fatto.
http://generazionev.blogspot.com

5. Il Blog di Antonio di Pietro. Varia su argomenti in ambito giuridico, ma anche ambientale e sulla liberta’ di informazione.
http://www.antoniodipietro.com

Ho riportaro qui solo i migliori. Oltre a questi cinque ce ne sono parecchi altri, e li trovate qui:
http://link.autistici.org/bookmarks/attilio/malatemporacurrunt

Sono gradite segnalazioni. Potete farle attraverso i commenti.

Annunci

The URI to TrackBack this entry is: https://piccoloverdeelfo.wordpress.com/2009/02/20/progetto-mala-tempora-currunt/trackback/

RSS feed for comments on this post.

4 commentiLascia un commento

  1. http://viaggionelsilenzio.ilcannocchiale.it/

    http://www.stefanomontanari.net/

    I primi due che mi son venuti in mente. Se ricorderò altro naturalmente te lo scriverò.
    Saluti!.

  2. Aggiungo questo GIGA-elenco di fonti INTERNAZIONALI:
    http://onebigtorrent.org/phpBB.php?page=viewtopic&f=6&t=1344

  3. Per chi si è stancato del provincialismo (chiamiamolo così) della gran parte del giornalismo italiano accessibile alle masse (che poi è quello che conta nella formazione dell’opinione pubblica ed i risultati catastrofici sono sotto gli occhi di tutti) ma preferisce le parole scritte con l’inchiostro ai pixel si consiglia “Internazionale” – http://www.internazionale.it
    Così rischiamo persino di sapere quello che succede nel resto del mondo (che già è piccolino; quando si dice non vedere al di là del proprio naso).

    http://www.italiadallestero.info
    http://www.stampa.cnr.it
    http://rassegnastampa.unipi.it
    http://notizielibere.myblog.it
    http://boxun.us/news/publish/ [Cina]
    http://www.rsf.org
    http://www.agi.it
    http://www.ansa.it
    http://it.reuters.com
    http://www.telegraph.co.uk
    http://www.monde-diplomatique.it
    http://mondediplo.com
    http://www.independent.co.uk
    http://www.irishtimes.com
    http://ee.jb.com.br/reader
    http://online.wsj.com/public/us
    http://www.time.com/time
    http://www.usatoday.com

    altro…
    http://www.contropagina.com
    http://www.difesadellinformazione.com
    http://www.ilbarbieredellasera.com
    http://www.carta.org
    http://www.libertaegiustizia.it
    http://www.arcoiris.tv
    http://www.girodivite.it
    http://whatreallyhappened.com

    Ah sì. La conferma di quanto scrivevo proprio qui oramai un bel po’ di tempo fa. Per la serie tanta fuffa pochi fatti.
    “Nel 2004 uno studio dell’Isimm, commissionato dalla Vigilanza Rai, accertò che “la maggior parte delle notizie politiche dei tg nasce dalle dichiarazioni dei politici”: Tg1, Tg2 e Tg3 dedicano il 62,4 per cento dello spazio alle dichiarazioni dei politici, il 28,2 alle notizie e solo il 9,4 ai contenuti. In Francia la proporzione è di 23, 21 e 54; in Spagna di 20, 45 e 35; in Germania di 32, 49 e 19. In Italia insomma la notizia non è quel che accade nella realtà, ma ciò che dicono i politici. E se ciò che dicono i politici non corrisponde alla realtà, è sbagliata la realtà.”
    fonte: http://espresso.repubblica.it/dettaglio//2067868

  4. http://www.freewebs.com/moeial/Resources.htm sezione Alternatieve Media


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: